Piano clima: al via il comitato direttivo

Attualità | 3/6/2021

Burgraviato “Perché dobbiamo fare qualcosa”, “Perché la tutela del clima non si ferma al confine comunale, dobbiamo lavorare insieme come comuni”, “Con azioni regolari possiamo raggiungere bene la popolazione”: questi sono solo alcuni dei riscontri delle discussioni con i Comuni che la Comunità comprensoriale ha avuto nelle ultime settimane.

Luis Kröll
Presidente Comunità comprensoriale

Due anni di gestazione
Il progetto “Piano clima” è stato lanciato due anni fa con l’obiettivo di elaborare piani per il clima per i comuni del comprensorio e di sostenere i comuni nel loro ingresso nel programma ComuneClima light. “Adesso siamo arrivati ad un punto importante: nelle ultime settimane la cooperazione con i comuni si è intensificata. Ora si stanno formando dei clima-teams nei comuni stessi, che si occuperanno del contenuto del progetto e delle azioni concrete. Nel frattempo, abbiamo anche altri 21 ComuniClima light nel nostro comprensorio. Alla fine di aprile è stato istituito anche il comitato direttivo”, così Luis Kröll, presidente della Comunità comprensoriale, riassume l’attuale sviluppo del progetto. Durante gli incontri con i comuni, i responsabili sono stati informati sullo stato di avanzamento dei lavori e sulle attività previste per quest’anno. In futuro i clima-teams dei comuni saranno attivamente coinvolti nel progetto sviluppando e implementando congiuntamente le misure. Inoltre, in ogni comune sarà analizzato un edificio comunale dal punto di vista energetico. Il comitato direttivo, a sua volta, assumerà il suo ruolo di organo di supervisione del contenuto scientifico dei piani climatici. Sono stati reclutati per collaborare rappresentanti dei comuni, dell’ufficio provinciale competente, delle associazioni ed imprese nel settore energia, del settore della formazione, dell’agricoltura e della tutela ambientale. Tutti i comuni che hanno aderito al programma provinciale ComuneClima attraverso il progetto “Piano clima” sono stati certificati come “ComuneClima light”.

Un sondaggio online
Entro giugno 2022 tutti i piani climatici dovrebbero essere disponibili, con misure che vanno dall’efficienza energetica negli edifici comunali, all’uso di energie rinnovabili e alla riduzione dell’inquinamento luminoso e delle emissioni di CO2. Per quest’anno è previsto un sondaggio online tra i cittadini per conoscere le loro opinioni su temi importanti come la tutela del clima e il comportamento personale. I cittadini saranno informati sul progetto e sensibilizzati a adottare uno stile di vita sostenibile attraverso i vari bollettini comunali. Inoltre, per l’autunno è previsto un evento informativo per i rappresentanti comunali. La Comunità comprensoriale è responsabile del coordinamento delle attività. Il team del progetto continuerà a sostenere i comuni nell’attuazione delle misure di tutela del clima anche dopo la fine del progetto.

Piano climatico in elaborazione
Partecipano al progetto “Piano clima” 25 comuni della Comunità comprensoriale. Nell’ambito del progetto si sta elaborando un piano climatico per i comuni secondo le specifiche della Provincia, oltre ad un piano sovracomunale aggiuntivo per il comprensorio. Nel primo anno di progetto 2020 è stato elaborato il piano luce per 9 comuni.

Rubriche

Editoriale

Festività

Siamo reduci da mesi di festività non condivise. La festa dell’autonomia potrà unirci tutti?

Mostra altri
Editoriale
La Bussola dei Diritti

La polizza decennale postuma

Come funziona questa particolare polizza assicurativa? Ce lo spiega l’avvocato Massimo Mira.

Mostra altri
La Bussola dei Diritti
Balconorto

Peronospora #2

Seconda puntata di Balconorto dedicata alla malattia delle piante denominata Peronospora.

Mostra altri
Balconorto
Senza Confini

Giornata del rifugiato: “Insieme possiamo fare la differe...

Paolo Bill Valente riflette sul dramma dei rifugiati in occasione della giornata mondiale.

Mostra altri
Senza Confini
Te Ricordet... Laives

Sant’Antonio, l’antica cittadella sacra di Laives

Reinhard Christanell ripercorre ancora una volte il passato remoto di Laives.

Mostra altri
Te Ricordet... Laives
Le Pietre di Merano

La città della Belle Epoque si riflette nel ponte della P...

Otto ponti attraversano il Passirio, nella città di Merano. Fra queste otto strutture a più campa...

Mostra altri
Le Pietre di Merano
Monumenti da Riscoprire

To mask or not to mask?

È un dilemma, in questo tempo di pandemia, che si pongono molti. Ma vi è chi non se lo pone, per ...

Mostra altri
Monumenti da Riscoprire
La Scena Musicale

Bolzanini collezionabili

Ci sono anche alcuni vinili “locali” tra i pezzi più ricercati da coloro che per passione amano c...

Mostra altri
La Scena Musicale
Le Pietre di Bolzano

Bolzano città dell’acqua: rogge e fontane in epoca antica

Ai più sarà capitata sottomano  un’immagine indelebile della Bolzano antica, raffigurante le donn...

Mostra altri
Le Pietre di Bolzano
La satira

Robert Linkshändige

Storie dal Multiverso Esistono infiniti universi paralleli dove le cose non sono del tutto come n...

Mostra altri
La satira