Laives si prepara per una “pazza estate”

Attualità | 16/6/2022

Dopo due anni di restrizioni e limitazioni finalmente anche Laives è pronta a tornare in piazza per trascorrere in compagnia e divertimento i prossimi caldi mesi estivi. Il Comune ha ideato e preparato un programma di eventi facenti parte della rassegna denominata “Pazza Estate”. 

Ce n’é davvero per tutti i gusti e per tutte le età: dalla grande musica con i concerti in strada, agli spettacoli di danza e teatro, dal cabaret agli sketch comici e tanto altro. Un mix di dieci appuntamenti che da giugno a settembre è pronto ad animare Laives, San Giacomo e Pineta in maniera gratuita. Tanta la soddisfazione dell’assessora al sociale Claudia Furlani e del sindaco Christian Bianchi: “Queste serate e iniziative ci mancavano. Dopo due anni, vogliamo proprio che queste belle cose tornino a riempirci la vita”, spiegano.
La rassegna si aprirà sabato 18 giugno con lo spettacolo delle scuole di ballo locali in piazzetta Municipio che coinvolgerà adulti e bambini. Parallelamente, lungo la vicina via Kennedy, spazio alla musica dal vivo e a laboratori “di strada” condotti da artisti che disegnano sull’asfalto e che saranno a disposizione dei curiosi per spiegare e mostrare loro come realizzano le opere con questa tecnica particolare e molto scenografica.
A luglio le danze si apriranno venerdì 1 con uno degli appuntamenti più attesi e principali della rassegna: al Black Box in zona Galizia sarà ospite la famosa cantante Alexia, “regina” della musica dance internazionale anni 90 e vincitrice a Sanremo 2003 con il brano “Per dire no”, che farà cantare a squarciagola e ballare tutti i presenti.
Due settimane dopo, il 15 luglio sempre in piazzetta Municipio, le attenzioni saranno rivolte al duo comico Franz&Bepi. Per l’occasione verrà dato spazio anche alle associazioni sportive del territorio che avranno la possibilità di far conoscere le proprie attività alla cittadinanza. Anche in questo caso, non serve nemmeno dirlo, tanta musica da vivo e stand per bere e mangiare.
Il calendario di luglio si chiuderà sabato 23 luglio a Pineta con la sfilata dei carri del gruppo carnevalesco che presenterà il carnevale estivo, un remake del classico appuntamento di febbraio che è stato però cancellato causa Covid. Il corteo si sposterà lungo via Brennero e in piazzetta don Domenico Penner.
Il mese più caldo dell’anno, agosto, si aprirà con l’appuntamento di venerdì 5 dedicato soprattutto ai più piccoli. A Pineta verrà installata la cupola della scienza dove con oltre trenta postazioni si potranno toccare con mano i giochi di un tempo per mostrare alle nuovissime generazioni cosa si faceva quando non esisteva ancora il cellulare.
Il giorno dopo, sabato 6 agosto, si torna al Black Box con lo spettacolo di cabaret dell’artista Claudia Penoni, nota per la sua partecipazione sul palco di Zelig.
Sabato 13 agosto spazio alla musica dance con il tradizionale appuntamento al Lido di Laives, dove i ragazzi potranno cantare e ballare a bordo piscina tra un tuffo e l’altro.
Venerdì 19 serata dedicata al cabaret con la coppia “Prantl & Prantl”, mentre sabato 27, a San Giacomo, appuntamento con la magia della danza acrobatica, tessuti aerei e cerchi.
La rassegna si chiuderà venerdì 2 settembre con un super ospite: Paolo Hendel, attore, comico e campione della più pungente satira della realtà sociale e politica del nostro paese. Non possiamo quindi che augurare una buona estate e buon divertimento a tutti!

Autore: Alexander Ginestous

Rubriche

Editoriale

Non è mai troppo tardi

Devo un molteplice ringraziamento ad una nostra affezionata lettrice, che nei giorni scorsi mi ha...

Mostra altri
Editoriale
La Città Digitale

L’intelligenza artificiale non è ancora tra noi

Stiamo assistendo ad una nuova ondata di articoli sensazionalistici sul tema dell’intelligenza ar...

Mostra altri
La Città Digitale
Senza Confini

Come la brace sotto la cenere

In questi giorni trent’anni fa si concludeva una delle fasi di sviluppo della (pacifica) conviven...

Mostra altri
Senza Confini
Te Ricordet... Laives

La “schmutzige Laives” e “Großbolzano”

Se le vie del Signore sono – a quanto si dice – infinite, quelle del duce erano quantomeno lastri...

Mostra altri
Te Ricordet... Laives
Libri

Tre noir in salsa bolzanina

Forse parlare di una scuola bolzanina del genere poliziesco è prematuro rispetto alle consolidate...

Mostra altri
Libri
Monumenti da Riscoprire

Il “largo” dedicato a Giovanni Palatucci

Sono in molti – tra cittadini e stranieri, transitando per il “Largo Giovanni Palatucci” pe...

Mostra altri
Monumenti da Riscoprire
La Scena Musicale

The Sound: i ricordi beat di Fausto Manfrini

In questo numero facciamo un salto nel tempo di quasi sessant’anni, scandagliando nella memoria d...

Mostra altri
La Scena Musicale
La satira

La stagione del traffico

È tornata la stagione del traffico a Bolzano, la città che punta sul turismo dei giorni di pioggi...

Mostra altri
La satira
Balconorto

La zeolite

La zeolite o zeolite cubana è un minerale, una roccia sedimentaria, formatosi milioni di anni fa ...

Mostra altri
Balconorto