Dal 6 maggio lo Stabile di Bolzano riapre in tutto l’Alto Adige con 180 spettacoli gratuiti

Attualità | 6/5/2021

INSERZIONE PUBBLICITARIA

Numerosi gli appuntamenti dedicati a Merano. Ugo Dighero, Rocco Papaleo, Anna Foglietta, la compagnia Tournèe da Bar, Stefano Massini, Silvio Orlando, Paola Gassman, Paola Minaccioni, Ugo Pagliai, Alessandro Haber, la compagnia Stivalaccio Teatro, Caterina Simonelli, Marco Brinzi, Paolo Rossi sono solo alcuni dei protagonisti della stagione estiva del TSB.

Ugo Dighero in “Mistero Buffo”

Merano, ma anche Bolzano, Bressanone, Brunico, Vipiteno, San Candido, Laives, Vadena, Egna, Salorno, saranno i centri nevralgici della stagione estiva “FUORI! Il Teatro Fuori dal Teatro” proposta dal Teatro Stabile di Bolzano. 180 eventi all’aperto in 10 stagioni che propongono molteplici forme teatrali. “FUORI!” racchiude i percorsi artistici e produttivi intrapresi nel corso delle stagioni più recenti, presenta nuove produzioni realizzate ad hoc per interagire in piena sicurezza con il pubblico. “FUORI!” mette in rete le principali realtà del territorio nel segno della condivisione e della valorizzazione delle risorse e del potenziale artistico con la cittadinanza.

Marco Brinzi in “Arlecchino da Marciapiede”


FUORI! è un’iniziativa ideata per riallacciare il rapporto con i cittadini, per riconquistare le piazze e le strade. La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita, previa prenotazione nel rispetto delle disposizioni sanitarie anti-Covid.
La Commedia dell’Arte e dell’improvvisazione sono gli ingredienti del progetto “Arlecchino da Marciapiede”, ideato da Marco Brinzi e interpretato assieme a Caterina Simonelli che porta i “lazzi” di due figure archetipiche come il Dottor Balanzone e Arlecchino in giro per gli spazi condivisi e della provincia. “Arlecchino da marciapiede”, spettacolo itinerante nato dalla sinergia tra TSB e compagnia If- Prana, giungerà a Merano il 25 maggio percorrendo il Lungo Passirio a partire delle 18.
Nell’ambito di FUORI! un format amatissimo come quello di Tournée da Bar viene rivisitato da Davide Lorenzo Palla e dal regista Riccardo Mallus in collaborazione con Roberto Cavosi per focalizzarsi su Dante e la sua opera.” L’essenza del progetto “Dante da bar”
rimane la stessa: portare il teatro, e in questo caso la letteratura, in posti non convenzionali, rievocare i gironi danteschi in maniera poetica e popolare. Lo spettacolo, che rientra nelle iniziative dedicate alla celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, verrà presentato a Merano il 31 maggio in Piazza delle Terme, h. 18.
Funambolico equilibrista della parola, narratore e interprete versatile ed eclettico, il 20 giugno alle 21 sempre in piazza delle Terme, Ugo Dighero rivisita in chiave personale il “Mistero Buffo” del premio Nobel per la letteratura Dario Fo.

Rocco Papaleo in “COAST TO COAST”


Il format degli Spettacoli Tascabili ha grande rilievo nella programmazione di “FUORI!”. Concepiti per essere agili, diretti e immediati, gli Spettacoli Tascabili Verso Dante, realizzati in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Aligheri, vedono i principali artisti altoatesini confrontarsi con del sommo poeta in maniera arguta e profonda. Ad ospitare le due poetiche e ironiche riletture dantesche sarà l’Accademia di Studi Italo – Tedeschi (via Innerhofer). Il 29 maggio alle 17 Max Meraner, Chiara Sartori e Thomas Rizzoli saranno i protagonisti di “Prossima fermata Campaldino”. Divertimento per tre attori e due spettatori in un atto unico, ironica e rocambolesca ricostruzione della vita dantesca, intrisa di rievocazioni di date lette male e di un marasma di nomi strampalati, cui si aggiungono armature nuovissime, cadute da cavallo, duelli poetici, tifoserie oscene, canzoni improvvisate, vescovi miopi e agguerriti e mogli canterine. Dedicato a spettatrici e spettatori dagli 8 anni in su “Verso Casa? Aldilà” è scritto e interpretato da Diletta La Rosa, Giacomo Santi e Tommaso Zamboni per la Compagnia SAGAPÒ e parte da un assunto: non tutti sanno che il più famoso verso della letteratura italiana, “Nel mezzo del cammin di nostra vita….”, è in realtà una maledizione. Prima di morire, Dante ha fatto un sortilegio. A coloro che si trovassero, nel mezzo del cammino della propria vita, tristi, disperati, persi, può capitare di dover fare un viaggio. Un viaggio magico, proprio come lo fu il suo. Ed è proprio questo che succede ai due scriteriati fratelli protagonisti di questa storia. Persi nella selva oscura, si vedranno costretti a seguire una versione aggiornata del ben noto poeta latino: un Virgilio tecnologico, che svolge il compito di fare da moderno navigatore attraverso i tre regni dell’Aldilà (Inferno, Purgatorio, Paradiso).

Irene Timpanaro e Davide Palla in “Dante da Bar”
foto: Anna Cerrato


A Bolzano, l’epicentro di FUORI! Il teatro fuori dal teatro sarà una grande arena ai Prati del Talvera, che si propone come una vera e propria cittadella del teatro. Sui palchi dell’Arena TSB nel Piazzale delle Feste saliranno Stefano Massini con il suo monologo “L’alfabeto delle emozioni” (5/6, h. 21), Fabrizio Falco e la compagnia dello Stabile di Palermo per dare vita a “Il Misantropo” di Molière (2/6, h. 21). Silvio Orlando, condurrà il pubblico dentro le pagine di “La vita davanti a sé” di Romain Gary (15/6, h. 21). Il teatro canzone avrà il volto e le voci di Rocco Papaleo e della sua band, protagonisti di “Coast to Coast” (11/6 e 12/6, h. 21) e di Alessandro Haber interprete di “Bukowski” (19/6, h. 21).

“Don Chisciotte, tragicommedia dell’Arte”
foto: Sonia De Boni


Ugo Pagliai e Paola Gassman saranno gli interpreti di “Romeo e Giulietta. Una Canzone d’amore” spettacolo di Babilonia Teatri, coproduzione del TSB (22/6 e 23/6, h. 21). Paolo Rossi con “L’Amleto” spettacolo in cui è affiancato da una compagnia di otto attori e musicisti (29/6 e 30/6, h 21). L’Arena TSB sarà lo scenario di alcune anticipazioni della prossima stagione, come i reading dello spettacolo “L’Attesa” di Remo Binosi da parte di Michela Cescon, Anna Foglietta e Paola Minaccioni (22/5, h. 21) e quello di Giuseppe Cederna, interprete di “Storia di un corpo” di Daniel Pennac (06/06, h. 21:00).

Anna Foglietta in “L’Attesa”


La Compagnia Stivalaccio Teatro presenterà due suoi cavalli di battaglia: “L’Arlecchino Furioso” in scena all’Arena TSB – Prati del Talvera (7/6 h. 21) e “Don Chisciotte, tragicommedia dell’arte” animerà piazza A. Pichler il (6/6, h. 18) e il Lungo Talvera San Quirino (11/6, h. 18).

Tutti gli spettacoli sono gratuiti previa prenotazione sull’App del Teatro Stabile di Bolzano (iOS e Android), sul portale tickets.fondazioneteatro.bolzano.it e alle Casse del Teatro Comunale di Bolzano (piazza Verdi 40; mar-ven 11-14 e 17-19, sab 11-14). Le prenotazioni si possono effettuare presso il luogo di svolgimento dello spettacolo a partire da un’ora prima dell’evento.

Rubriche

Editoriale

Festività

Siamo reduci da mesi di festività non condivise. La festa dell’autonomia potrà unirci tutti?

Mostra altri
Editoriale
La Bussola dei Diritti

La polizza decennale postuma

Come funziona questa particolare polizza assicurativa? Ce lo spiega l’avvocato Massimo Mira.

Mostra altri
La Bussola dei Diritti
Balconorto

Peronospora #2

Seconda puntata di Balconorto dedicata alla malattia delle piante denominata Peronospora.

Mostra altri
Balconorto
Senza Confini

Giornata del rifugiato: “Insieme possiamo fare la differe...

Paolo Bill Valente riflette sul dramma dei rifugiati in occasione della giornata mondiale.

Mostra altri
Senza Confini
Te Ricordet... Laives

Sant’Antonio, l’antica cittadella sacra di Laives

Reinhard Christanell ripercorre ancora una volte il passato remoto di Laives.

Mostra altri
Te Ricordet... Laives
Le Pietre di Merano

La città della Belle Epoque si riflette nel ponte della P...

Otto ponti attraversano il Passirio, nella città di Merano. Fra queste otto strutture a più campa...

Mostra altri
Le Pietre di Merano
Monumenti da Riscoprire

To mask or not to mask?

È un dilemma, in questo tempo di pandemia, che si pongono molti. Ma vi è chi non se lo pone, per ...

Mostra altri
Monumenti da Riscoprire
La Scena Musicale

Bolzanini collezionabili

Ci sono anche alcuni vinili “locali” tra i pezzi più ricercati da coloro che per passione amano c...

Mostra altri
La Scena Musicale
Le Pietre di Bolzano

Bolzano città dell’acqua: rogge e fontane in epoca antica

Ai più sarà capitata sottomano  un’immagine indelebile della Bolzano antica, raffigurante le donn...

Mostra altri
Le Pietre di Bolzano
La satira

Robert Linkshändige

Storie dal Multiverso Esistono infiniti universi paralleli dove le cose non sono del tutto come n...

Mostra altri
La satira