Il nuovo Parco Ducale

Attualità | 21/4/2022

Circa un anno fa i residenti attorno al Parco Ducale di Bolzano, nel cuore del quartiere Gries, avevano fatto scattare una protesta: l’area verde si trovava in condizioni disastrate, le scritte sui muri si moltiplicavano, le panchine erano in parte rovinate o inutilizzabili e il laghetto si era trasformato in una pozzanghera d’acqua e fango. E anche l’area giochi versava in condizioni fatiscenti, tanto che erano sempre meno le famiglie e le mamme che portavano lì a giocare i propri bambini. Il Comitato Genitori della zona si è quindi rivolto al Comune, illustrando con precisione quali interventi andavano attuati per ridare nuova vita a quella che è a tutti gli effetti una piccola oasi verde di pace. E ora qualcosa si è mosso concretamente. Dopo mesi di attesa e il via libera arrivato da parte del Demanio, proprietario del parco, il Comune di Bolzano ha potuto dare semaforo verde ai lavori di riqualificazione dell’area giochi. Un primo passo verso quello che sarà un restyling più ampio di tutto il parco: “È vero, questo spazio necessitava di interventi urgenti e la cittadinanza ha diritto ad avere uno spazio nuovo da poter vivere – ha spiegato Luis Walcher, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici -. Alcune strutture vetuste e non più utilizzabili sono già state eliminate nel corso dello scorso anno, mentre altri giochi presenti sono stati oggetto di manutenzione ordinaria già lo scorso autunno”.

I LAVORI
Ruspe, escavatori e operai sono già a lavoro per dare un nuovo volto al parco giochi. Il costo totale dei lavori sfiora i 100mila euro e, condizioni meteo permettendo, si concluderanno il 6 maggio prossimo. Fino a quella data, ovviamente, l’area resterà chiusa al pubblico. Certo, scegliere di dare il via ai lavori proprio durante il periodo primaverile in cui i parchetti tornano a riempirsi non è l’ideale, e per questo le istituzioni chiedono un po’ di pazienza ai fruitori dell’area.
“La riqualificazione del Parco Ducale è qualcosa che chiedevamo da tempo come circoscrizione e siamo contenti di vedere che finalmente sono partiti i lavori. Ci siamo confrontati a lungo con cittadine e cittadini che il parco lo frequentano quotidianamente per capire come rinnovarlo e abbiamo pensato ad uno luogo dove tutti i bimbi abbiano la possibilità di divertirsi in sicurezza”, spiega soddisfatto Diego Laratta, presidente di circoscrizione del quartiere Gries-San Quirino.
Tra gli interventi in programma ci sono l’installazione di una nuova altalena ad amaca, un dondolo a bilico ed un percorso di equilibrio in corde, gioco quest’ultimo molto amato e soprattutto utile allo sviluppo delle capacità motorie di bambini e ragazzi. Il percorso sarà infatti composto da sei ‘moduli’ che vedono la presenza di un cono d’arrampicata in rete, pedane e gradini sospesi, trapezi di equilibrio, tunnel di rete ed un ponte oscillante. L’area giochi del Parco Ducale è amata da genitori e bambini proprio perché le sue attrazioni risultano essere formative, inclusive e in linea, tra l’altro, con il metodo Montessori. Resteranno al loro posto la combinazione di torri e scivoli, la piramide di arrampicata, l’altalena doppia, l’altalena coccodrillo ed una sabbiera. Verrà inoltre sistemata anche la pavimentazione, che sarà realizzata in gomma colata, con colori tenui e naturali dal marrone al beige, che ben si inseriscono nel contesto del parco. Le alberature, che verranno mantenute e tutelate, faranno da contorno al nuovo spazio ricreativo.

Autore: Alexander Ginestous

Rubriche

Editoriale

La politica come impegno civile. Ricordando Lionello Bert...

Nei giorni scorsi quando è scomparso Lionello Bertoldi, già senatore e presidente emerito dell’An...

Mostra altri
Editoriale
Balconorto

Risparmio di acqua

Finalmente piove… e il governo non c’entra! Le perturbazioni del 30 aprile e del 1 maggio non han...

Mostra altri
Balconorto
Senza Confini

Un referendum per abolire (o mantenere) il referendum

Quanti sanno che domenica 29 maggio la popolazione altoatesina sarà chiamata ad esprimersi con un...

Mostra altri
Senza Confini
Te Ricordet... Laives

La grande processione del 1887

Tutti conoscono il celebre dipinto esposto nella chiesa parrocchiale di Laives raffigurante la pr...

Mostra altri
Te Ricordet... Laives
Libri

Il ‘700 a Bolzano, in un dialogo

LA BOLZANO DI LEONHARDAutore: Massimo Leonardo Prandini “Bellissimo testo, davvero perfetto in og...

Mostra altri
Libri
La Scena Musicale

Jörg Zemmler e il piano bar, ovvero: sfuggire alle classi...

Jörg Zemmler, artista multiforme e multimediale che ha la sua base tra Siusi e Vienna, è da parec...

Mostra altri
La Scena Musicale
#qui_foodstories

Treccia dolce

INGREDIENTI 200 g di farina manitoba300 g di farina 00 100 g di zucchero90 g di burro1 uovo9...

Mostra altri
#qui_foodstories
La satira

Südtirol Arena

Inizieranno a breve i lavori per il completamento del nuovo stadio Druso, che verrà denominato “S...

Mostra altri
La satira